Orientamento Life Beyond Tourism®

Cosa è Life Beyond Tourism®

 

La Fondazione Romualdo Del Bianco®, nel corso di un' attività ultradecennale grazie alla quale si è costituita una rete attualmente composta da 500 istituzioni, 77 paesi e 5 continenti, al fine di favorire il rispetto delle diversità, la conservazione dell'identità dei luoghi, la comunicazione e la conoscenza, la conservazione dell'identità dei luoghi e la valorizzazione del patrimonio tangibile e intangibile ai fini del dialogo tra culture, ha promosso incontri all'insegna del suo motto: “Incontri internazionali senza competizione, nel rispetto delle singole identità: un passato da conoscere assieme, un futuro da costruire”.

Da questo impegno della Fondazione a stimolare e aprire nuove prospettive aperte all'incontro e non orientate ad un mondo dei soli servizi e consumi, nasce l'orientamento Life Beyond Tourism® per il Dialogo Interculturale, che ha come simbolo un fiore i cui petali indicano : “incontri”, “comunicazione”, “conoscenza”, “conservazione” ed “economia”.

Per facilitare questa attività e coinvolgere coloro che aderiscono al Manifesto (cliccabile), Life Beyond Tourism® ha istituito un Portale Culturale No Profit (link homepage) con una Community (link community) all'interno della quale sarà possibile registrarsi (link scheda registrazione) partecipare a inserire eventi e inserire le proprie iniziative, caricare immagini nel photoblog e partecipare ai concorsi , seguire e creare percorsi , aggiungere punti di interesse , scrivere articoli nel Magazine e, aspetto molto importante, inserire schede su Istituzioni e Aziende rappresentative di un territorio.

In questo orientamento sono importanti le 'Best Practices'di cui l' ‘Hotel Laurus al Duomo è sede principale di applicazione, tutto in coerenza con quanto auspicato dalla Dichiarazione di Intenti di Life Beyond Tourism® del 16 marzo 2008.

In questo spirito di accoglienza di un “ospite della città” e prima ancora “cliente dell'albergo” si collocano offerte di servizi che lo coinvolgono nello spirito del luogo con la sua trascorsa evoluzione storica e con le sue prospettive di crescita futura.